PAGNOTTA DEL DITTAINO D.O.P.

PRODOTTI TIPICI SICILIANI

PAGNOTTA DEL DITTAINO D.O.P.

TERRITORIO DI PRODUZIONE:

 La zona di produzione della DOP “Pagnotta del Dittaino” interessa i comuni di Agira, Aidone, Assoro, Calascibetta, Enna, Gagliano Castelferrato, Leonforte, Nicosia, Nissoria, Piazza Armerina, Regalbuto, Sperlinga, Valguarnera Caropepe, Villarosa in provincia di Enna ed i comuni di Casteldi Iudica, Raddusa e Ramacca in provincia di Catania.

TIPOLOGIA DI PRODOTTO:

 La DOP “Pagnotta del Dittaino” si distingue dagli altri prodotti appartenenti alla stessa categoria merceologica in particolare per la consistenza della crosta e per il colore giallo tenue ed alveolatura a grana fine compatta ed uniforme della mollica. Altra particolare caratteristica della DOP “Pagnotta del Dittaino” è la capacità di mantenere inalterati per ben 5 giorni le caratteristiche sensoriali quali odore, sapore e freschezza. Ha caratteristiche qualitative e sanitarie eccellenti (esenti da micotossine) in grado di esaltare nella DOP “Pagnotta del Dittaino”.

METODOLOGIA DI PRODUZIONE:

All’atto dell’immissione al consumo la dop “Pagnotta del Dittaino” si presenta nella tradizionale forma rotonda con una pezzatura compresa tra 500 e 1.100 g. ovvero come mezza pagnotta affettata e possiede le seguenti caratteristiche sensoriali:

  1. crosta dello spessore compreso tra 3 e 4 mm;
  2. tenacità della crosta media;
  3. mollica di colore giallo tenue ed alveolatura a grana fine, compatta ed uniforme;
  4. elasticità della mollica (espressa come tempo di recupero del volume originario una volta rimossa la pressione delle dita) elevata con recupero veloce e totale;
  5. umidità del prodotto non oltre il 38%;
  6. mantenimento delle caratteristiche sensoriali (odore, sapore, freschezza protratte fino a 5 giorni dalla data di produzione).

La Denominazione di Origine Protetta “Pagnotta del Dittaino” è propria del pane ottenuto mediante il particolare processo di lavorazione che prevede l’impiego del lievito naturale, della semola rimacinata di grano duro ottenuto nel territorio di produzione.

La materia prima utilizzata nella produzione della “Pagnotta del Dittaino” è la semola rimacinata di grano duro proveniente dalla molitura del grano duro, prodotto nell’areale di coltivazione del territorio di produzione appartenente alle varietà Simeto, Duilio, Arcangelo, Mongibello, Ciccio, Colosseo, presenti per almeno il 70% sul totale dello sfarinato utilizzato. Il rimanente 30% deve essere comunque rappresentato da grano duro appartenente alle varietà Amedeo, Appulo, Bronte, Cannizzo, Cappelli, Creso, Iride, Latino, Norba, Pietrafitta, Quadrato, Radioso, Rusticano, Sant’Agata, Tresor, Vendetta, prodotti nell’areale di produzione. Non è consentito miscelare il grano con altri grani provenienti da altri territori siciliani non inclusi nell’areale, da altre regioni italiane ovvero da altre nazioni. Non è ammessa semola derivante da organismi geneticamente modificati.

La DOP “Pagnotta del Dittaino” si ottiene dalla cottura completa di una pasta convenientemente lievitata preparata con semola di grano duro, acqua, lievito naturale e sale nelle percentuali di seguito stabilite:

Ingredienti

Semola 100 kg

Acqua 58-70 l (Varia al variare del contenuto in glutine e della percentuale di umidità della semola).

Lievito naturale 15-18 kg (Varia al variare della temperatura ambiente).

 Sale 1,7 kg

Il lievito naturale utilizzato per la produzione della DOP “Pagnotta del Dittaino” deriva da un “lievito madre” opportunamente rinnovato. I rinnovi si effettuano con la seguente cadenza: ogni 24 ore una parte di “lievito madre” si impasta con due parti di semola ed una di acqua al fine di ottenere, dopo 10 minuti di impasto, una massa dalla quale si ricavano quattro masse lievitanti. Di queste una verrà utilizzata come “madre”, e quindi rinnovata dopo 24 ore e le rimanenti 3 parti verranno aggiunte negli impasti, come “lievito naturale”, dopo almeno 5 ore di maturazione. Tutti gli ingredienti sopra menzionati (semola, acqua, lievito naturale e sale) devono rispettare le normative igienico-sanitarie prescritte dalla legislazione vigente.

CARATTERISTICHE AL CONSUMO:

La DOP “Pagnotta del Dittaino” viene confezionata con un film plastico microforato ovvero in atmosfera modificata tale da garantire l’aspetto igienico-sanitario consentendo, al contempo, la traspirazione del prodotto confezionato. In etichetta devono essere riportate le seguenti diciture:

  1. il logo della denominazione “Pagnotta del Dittaino”
  2. l’elenco degli ingredienti;
  3. il peso;
  4. il nome, indirizzo e logo della ditta di produzione;
  5. la data di scadenza. In basso a destra è riportato il logo comunitario della dop. In alto, al centro di un rettangolo compare su un unico allineamento la scritta orizzontale “PAGNOTTA DEL DITTAINO” DOP.

ALTRI PRODOTTI TIPICI SICILIANI

FRASCATULA P.A.T.

foodtoursicily

Nessun Commento

MIELE DELLE EGADI P.A.T.

foodtoursicily

Nessun Commento

COFANETTO O CACIOCAVALLO “COFANARO” P.A.T.

foodtoursicily

Nessun Commento

PIGNOLATA DI MESSINA P.A.T.

foodtoursicily

Nessun Commento

LE RICETTE SICILIANE

OLIVE CONDITE

foodtoursicily

Nessun Commento

FILETTO DI NASELLO ALLA SICILIANA

foodtoursicily

Nessun Commento

SALAME TURCO “SALAMI TURCU”

foodtoursicily

Nessun Commento

CIALDONI O “UCCIARDUNA”

foodtoursicily

Nessun Commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

FOOD TOUR SICILY

  •   Via Della Resistenza
    92026 Favara (AG)

  •    Mobile: +39 366 3066216

  •    Mail: info@foodtoursicily.it


ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER
         

CHI SIAMO

Primo sito in assoluto che si occupa di rispondere alle richieste di informazione, assistenza e accoglienza turistica siciliana.

I NOSTRI PARTNER

FOOD TOUR SICILY|P.Iva 02800230845