FRAGOLINA DI BOSCO MARSALESE De.Co.

PRODOTTI TIPICI SICILIANI

FRAGOLINA DI BOSCO MARSALESE De.Co.

CONDIVIDI:

RICONOSCIMENTO DELLA DENOMINAZIONE COMUNALE:

La Fragolina di bosco Marsalese è riconosciuta come prodotto a Denominazione Comunale disciplinato dal Comune di origine, in seguito alla legge nº 142 dell’8 giugno 1990.

TERRITORIO DI PRODUZIONE:

Provincia di Trapani ed in particolare comune di Marsala (TP)

DESCRIZIONE SINTETICA DEL PRODOTTO:

La fragolina di bosco è compresa nella famiglia delle Rosacee ed appartiene al gruppo delle Rosoidee e al genere Fragaria; la specie europea prende il nome di Fragaria Vesca. La Fragaria Vesca è caratterizzata da frutti piccoli, che si staccano facilmente dal calice, portati dai sepali reflessi a maturità, dalle foglie laterali diritti in alto o applicate. Originaria dei boschi dove cresce spontaneamente, è stata selezionata in varietà che producono nel corso dell’anno frutti molto profumati e dall’aroma gradevolissimo. Il frutto è di piccola dimensione, ha un aspetto omogeneo, colore rosa antico carico, odore tipico della fragolina di bosco, consistenza-struttura liquido polposo, sapore fruttato di fragolina.

DESCRIZIONE DELLE METODOLOGIE DI LAVORAZIONE, CONSERVAZIONE E STAGIONATURA:

Il sistema di coltivazione della fragolina di bosco avviene in vaso da litri 2,7 , il substrato e composto da torba bionda, fibra di cocco, vinaccia; irrigazione a goccia ( spaghetto foro da mm.08 con penna per ancoraggio); sesto d’impianto un metro lungo le file, 0,50 tra le piante, pari ad un investimento di due piante a mq.; trapianto  luglio agosto con piante frigo o fresche; inizio raccolta dopo 40 giorni dal trapianto; alimentazione per ferti-irrigazione con macro e micro elementi per ferti-irrigazione con turni che variano da 2 a 6 ; raccolta ogni 7 giorni per un periodo di 7 mesi circa. La difesa fitosanitaria: Interventi in presenza dei primi sintomi di oidio, muffa grigia e ragnetto rosso; raccolta: nella fase di raccolta verranno selezionati esclusivamente i frutti che presentano uno stadio di maturazione omogeneo, integri e con forma regolare.

MATERIALI E ATTREZZATURE SPECIFICHE UTILIZZATE PER LA PREPARAZIONE E IL CONDIZIONAMENTO:

DESCRIZIONE DEI LOCALI DI LAVORAZIONE, CONSERVAZIONE E STAGIONATURA:

ALTRI PRODOTTI TIPICI SICILIANI

POMODORO DI PACHINO I.G.P.

foodtoursicily

Nessun Commento

CAROTA NOVELLA DI ISPICA I.G.P.

foodtoursicily

Nessun Commento

VUCCIDDATI DI MANDORLE P.A.T.

foodtoursicily

Nessun Commento

VINU COTTO E MUSTAZZOLI P.A.T.

foodtoursicily

Nessun Commento

LE RICETTE SICILIANE

CARDI IN PASTELLA

foodtoursicily

Nessun Commento

CAVOLFIORI IN PASTELLA CON UOVA

foodtoursicily

Nessun Commento

CUBBAITA

foodtoursicily

Nessun Commento

AMARETTI

foodtoursicily

Nessun Commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

FOOD TOUR SICILY

  •   Via Della Resistenza
    92026 Favara (AG)

  •    Mobile: +39 366 3066216

  •    Mail: info@foodtoursicily.it


ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER
         

CHI SIAMO

Primo sito in assoluto che si occupa di rispondere alle richieste di informazione, assistenza e accoglienza turistica siciliana.

I NOSTRI PARTNER

FOOD TOUR SICILY|P.Iva 02800230845