Via Crucis vivente a Monforte San Giorgio

Via Crucis vivente a Monforte San Giorgio (ME). La Domenica delle Palme, diviene così un appuntamento importante oltre perché rappresenta l’ingresso di Gesù a Gerusalemme, anche perché in questa giornata rivive con la Via Crucis vivente, la Passione di Cristo.

I quartieri di Monforte, le sue strade sono animate dalla nostra gente, che cerca d’interpretare nel modo migliore possibile il ruolo che le è stato assegnato. Ci sono proprio tutti, per le vie oscurate per l’occasione dove, timidamente poche fiaccole illuminano il percorso, rimandando lo spettatore nella Gerusalemme del 33 DC. Chi ci guarda è coinvolto: partecipa all’ultima cena, prega nell’orto degli ulivi, è giudicato da Caifa e dal rassegnato Pilato, sostiene col cireneo la croce, asciuga con la Veronica un volto sofferente, si commuove alle lacrime di una madre fino ad assistere alla morte e alla Resurrezione dell’Uomo che più di ogni altro ci ha amato. Questa è la nostra Via Crucis vivente!

Nel tempo è cambiata la forma di rappresentazione, gli itinerari, la tecnologia, le luci impiegate, i mezzi scenici e tutto quello che è stato utilizzato per rendere più verosimilmente possibile una storia d’amore di tantissimi anni fa, che ricordiamo volentieri, uno spirito che non cambierà mai. La Via Crucis vivente è un bene della nostra Parrocchia, e se è sopravvissuta per tutti questi anni, il merito và a tutte quelle persone che fin qui ci hanno creduto, di quelli che ci sono stati, di quelli che ci saranno, all’insegna del significato del termine tradizione.

Il Giovedì Santo a Monforte viene ricordata l’Ultima Cena di Gesù: il parroco durante la funzione, come Cristo, procede alla lavanda dei piedi degli Apostoli. Il rito tradizionale della cena si svolge in modo del tutto singolare. Grazie alla presenza di una scultura dell’Ultima Cena, posta sopra il tabernacolo dell’altare del Santissimo Sacramento, si imbandisce la tavola della scultura su cui si pongono il calice, il pane, l’agnello di zucchero, lattuga, arance e nespole. Questo altare laterale coincide con il repositorio provvisorio del Santissimo Sacramento in cui, come addobbo sul pavimento, si compongono dei simboli pasquali (agnello, croce, calice) ogni anno con un tipo diverso di semente (fiori, riso, gaffè, granturco). Dopo la messa della cena del Signore e la reposizione dell’Eucarestia, i confrati del Santissimo Sacramento, dopo aver partecipato alla liturgia in cui dodici di essi hanno impersonato gli apostoli durante il rito della lavanda dei piedi, fanno da picchetto d’onore presso questo altare.

La processione delle Varette ha origini antichissime e, con la Via Crucis vivente, rappresentano delle tappe importanti nel viaggio di preparazione alla Pasqua a Monforte. Si svolge il Venerdì Santo, questa straordinaria processione che si caratterizza non solo delle citate Varette, ma anche di personaggi come San Giovanni Battista, impersonato da un bambino che porta con sé un agnello a indicare il sacrificio a Cristo. Poi ci sono anche gli apostoli col simbolico tavolo dell’ultima cena, i soldati, le pie donne piangenti la morte di Gesù, gli angioletti e tanti altri ancora. Non mancano poi le confraternite e l’associazione musicale che arricchiscono la processione che si conclude in piazza con la benedizione del parroco.

Questi momenti insieme alle adorazioni e a tutto quello che concerne il programma della Settimana Santa rappresentano la tradizione di un popolo, alimentata dalla sua fede, dal bisogno di ricordare dei gesti attraverso gli eventi, probabilmente per non sentirsi smarriti in un mondo perplesso dal futuro, abitato da un uomo in continua esplorazione, in cerca di risposte, che deve necessariamente “vedere” per poter credere, avere fiducia in un regno eterno al quale è stato indirizzato fin dalla sua giovane età ma, che non perde tempo a dimenticare davanti alla prima difficoltà. Ben vengano allora queste tradizioni se ci permettono di continuare a sperare.

Per maggiori informazioni

Email: viacrucis@acmonforte.it

COME ARRIVARE

COSA TROVI NELLE VICINANZE

RICHIEDI INFORMAZIONI SULL'EVENTO

Categoria: FESTE RELIGIOSE

foodtoursicily

FOOD TOUR SICILY

  •   Via Della Resistenza
    92026 Favara (AG)

  •    Mobile: +39 366 3066216

  •    Mail: info@foodtoursicily.it


ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER
         

CHI SIAMO

Primo sito in assoluto che si occupa di rispondere alle richieste di informazione, assistenza e accoglienza turistica siciliana.

I NOSTRI PARTNER

FOOD TOUR SICILY|P.Iva 02800230845

Per favore attendi...

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Per conoscere tutte le nostre News e godere dei vantaggi delle nostre offerte esclusive...