SCIACCA D.O.C.

PRODOTTI TIPICI SICILIANI

SCIACCA D.O.C.

DOC

CONDIVIDI:

RICONOSCIMENTO DELLA DENOMINAZIONE DI ORIGINE CONTROLLATA DEI VINI:

Riconoscimento della denominazione di origine controllata dei vini «Sciacca» – D.D. 5 giugno 1998 (sostituisce il D.D. 10 ottobre 1995 relativo alla I.G.T. dello stesso vino).

La denominazione di origine controllata «Sciacca», é riservata ai seguenti vini: «Sciacca» Bianco; «Sciacca» Inzolia; «Sciacca» Grecanico; «Sciacca» Chardonnay; «Sciacca» Riserva Rayana; «Sciacca» Rosso; «Sciacca» Nero d’Avola; «Sciacca» Cabernet Sauvignon; «Sciacca» Merlot; «Sciacca» Sangiovese; «Sciacca» Rosso riserva; «Sciacca» Rosato, che rispondono alle condizioni ed ai requisiti stabiliti dal presente disciplinare di produzione.

PIATTAFORMA AMPELOGRAFICA:

La denominazione di origine controllata «Sciacca» è riservata ai vini bianchi, rossi e rosati ottenuti dalle uve di vitigni provenienti dai vigneti aventi, nell’ambito aziendale, la seguente composizione ampelografica:

a) «Sciacca» Bianco: Inzolia – Grecanico – Chardonnay – Catarratto Lucido, per almeno il 70%

b) La denominazione di origine controllata «Sciacca», con la menzione di uno dei seguenti vitigni: Grecanico, Inzolia, Chardonnay, è riservata ai vini ottenuti da uve provenienti dai vigneti costituiti per almeno l’85%;

c) La denominazione di origine controllata «Sciacca», con la menzione della sottozona Rayana obbligatoriamente preceduta dalla tipologia riserva è consentita ai soli vini bianchi ottenuti dai vigneti nell’ambito aziendale composti da almeno l’80% di Catarratto Lucido e Inzolia.

d) «Sciacca» Rosso: Merlot – Cabernet Sauvignon – Nero d’Avola – Sangiovese, per almeno il 70% congiuntamente o disgiuntamente.

e) La denominazione di origine controllata «Sciacca» Rosso» con la menzione di uno dei seguenti vitigni: Merlot – Cabernet Sauvignon – Nero d’Avola – Sangiovese, è riservata ai vini ottenuti da uve provenienti dai vigneti costituiti per almeno l’85% dal corrispondente vitigno.

f) La denominazione di origine controllata «Sciacca» Rosso Riserva è con- sentita ai soli vini rossi ottenuti dalle uve provenienti dai vigneti nell’ambito aziendale, composti da almeno il 70% di Merlot, Cabernet Sauvignon, Nero d’Avola, Sangiovese congiuntamente o disgiuntamente.

g) La denominazione di origine controllata «Sciacca» Rosato è riservata, per almeno il 70%, ai vini prodotti esclusivamente con la vinificazione in bianco dei vitigni prescritti per il vino a denominazione di origine controllata «Sciacca» Rosso, o con mostificazione contemporanea delle uve bianche e rosse prescritte per i vini a denominazione di origine controllata «Sciacca» Bianco e Rosso. Possono inoltre concorrere per la restante parte le uve provenienti da varietà a bacca rossa non aromatiche, raccomandate e/o autorizzate per la provincia di Agrigento.

ZONA DI PRODUZIONE:

La produzione delle uve destinate all’ottenimento dei vini di cui all’art. 2, punti a), b), d), e), f), g), devono provenire dagli interi territori amministrativi dei comuni di Sciacca e Caltabellotta in provincia di Agrigento.

CARATTERISTICHE AL CONSUMO:

I VINI DEVONO RISPONDERE, ALL’ATTO DELL’IMMISSIONE AL CONSUMO ALLE SEGUENTI RISPETTIVE CARATTERISTICHE:

«Sciacca» Bianco:

colore: giallo paglierino con riflessi verdognoli;

odore: delicato, fine, fragrante;

sapore: secco, vivace, armonico;

titolo alcolometrico volumico totale minimo: 10,5% vol.;

estratto secco netto minimo: 16 g/l;

acidità totale minima: 4,5 g/l.

«Sciacca» Inzolia:

colore: giallo paglierino più o meno intenso;

odore: fruttato, intenso, caratteristico;

sapore: armonico, caratteristico, gradevole;

titolo alcolometrico volumico totale minimo: 10,5% vol.;

estratto secco netto minimo: 16 g/l;

acidità totale minima: 4,5 g/l.

«Sciacca» Grecanico:

colore: giallo paglierino tendente al chiaro;

odore: delicato, tipico;

sapore: armonico, gradevole;

titolo alcolometrico volumico totale minimo: 10,0% vol.;

estratto secco netto minimo: 16 g/l;

acidità totale minima: 4,5 g/l.

«Sciacca» Chardonnay:

colore: giallo paglierino con riflessi dorati;

odore: fruttato, caratteristico;

sapore: fresco, armonico;

titolo alcolometrico volumico totale minimo: 11,5% vol.;

estratto secco netto minimo: 16 g/l;

acidità totale minima: 4,5 g/l.

«Sciacca» riserva Rayana:

colore: giallo dorato carico;

odore: intenso, persistente;

sapore: pieno, gradevole;

titolo alcolometrico volumico totale minimo: 13,5% vol.;

estratto secco netto minimo: 18 g/l;

acidità totale minima: 4,5 g/l.

«Sciacca» Rosso:

colore: rosso rubino;

odore: vinoso, asciutto;

sapore: leggermente tannico;

titolo alcolometrico volumico totale minimo: 11,5% vol.;

estratto secco netto minimo: 20 g/l;

acidità totale minima: 4,5 g/l.

«Sciacca» nero d’Avola:

colore: rubino più o meno intenso;

odore: delicato, caratteristico;

sapore: pieno, armonico;

titolo alcolometrico volumico totale minimo: 11,5% vol.;

estratto secco netto minimo: 20 g/l;

acidità totale minima: 4,5 g/l.

«Sciacca» Cabernet Sauvignon:

colore: rosso rubino intenso;

odore: intenso, caratteristico;

sapore: asciutto, rotondo, armonico;

titolo alcolometrico volumico totale minimo: 12,0% vol.;

estratto secco netto minimo: 20 g/l;

acidità totale minima: 4,5 g/l.

«Sciacca» Merlot:

colore: rosso rubino più o meno carico;

odore: vinoso piuttosto intenso, caratteristico;

sapore: asciutto, talvolta morbido, armonico;

titolo alcolometrico volumico totale minimo: 12,0% vol.;

estratto secco netto minimo: 20 g/l;

acidità totale minima: 4,5 g/l.

«Sciacca» Sangiovese:

colore: rosso rubino carico;

odore: intenso, caratteristico;

sapore: pieno, armonico;

titolo alcolometrico volumico totale minimo: 11,5% vol.;

estratto secco netto minimo: 18 g/l;

acidità totale minima: 4,5 g/l.

«Sciacca» rosso Riserva:

colore: rosso rubino tendente al granato;

odore: caratteristico;

sapore: corposo e vellutato;

titolo alcolometrico volumico totale minimo: 12,5% vol.;

estratto secco netto minimo: 20 g/l;

acidità totale minima: 4,5 g/l.

«Sciacca» rosato:

colore: rosato più o meno intenso;

odore: delicato, fine, fragrante;

sapore: armonico, vivace;

titolo alcolometrico volumico totale minimo: 10,5% vol.;

estratto secco netto minimo: 16 g/l;

acidità totale minima: 4,5 g/l.

ALTRI PRODOTTI TIPICI SICILIANI

POMODORO DI PACHINO I.G.P.

foodtoursicily

Nessun Commento

CAROTA NOVELLA DI ISPICA I.G.P.

foodtoursicily

Nessun Commento

VUCCIDDATI DI MANDORLE P.A.T.

foodtoursicily

Nessun Commento

VINU COTTO E MUSTAZZOLI P.A.T.

foodtoursicily

Nessun Commento

LE RICETTE SICILIANE

CARDI IN PASTELLA

foodtoursicily

Nessun Commento

CAVOLFIORI IN PASTELLA CON UOVA

foodtoursicily

Nessun Commento

CUBBAITA

foodtoursicily

Nessun Commento

AMARETTI

foodtoursicily

Nessun Commento

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

FOOD TOUR SICILY

  •   Via Della Resistenza
    92026 Favara (AG)

  •    Mobile: +39 366 3066216

  •    Mail: info@foodtoursicily.it


ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER
         

CHI SIAMO

Primo sito in assoluto che si occupa di rispondere alle richieste di informazione, assistenza e accoglienza turistica siciliana.

I NOSTRI PARTNER

FOOD TOUR SICILY|P.Iva 02800230845

Per favore attendi...

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Per conoscere tutte le nostre News e godere dei vantaggi delle nostre offerte esclusive...